su
Image Alt

Spello

Spello

Spello fu fondata dagli umbri. Divenne Hispellum in epoca romana. Fu dichiarata da Augusto “Splendidissima Colonia Julia”.

I resti della cinta muraria attestano la grandezza che ebbe la città. Devastante per Spello fu la discesa in Italia dei Barbari che la ridussero in una povera borgata. In età longobarda e franca fece parte del Ducato di Spoleto, per poi passare al Papato e divenire successivamente libero comune con proprie leggi.

Nel 1516 il comune fu infeudato dal Papa alla famiglia perugina dei Baglioni cui appartenne fino al 1583.

Oggi è uno dei Borghi più belli d’Italia.

Fonte Maltempo
Fonte Maltempo La tradizione vuole che la denominazione Fonte Maltempo derivi dall’interpretazione metereologica che gli agricoltori del posto davano in funzione delle condizioni dell’acqua, limpidezza e livello, che sgorgava dalla polla. Qui è una vena che alimenta nelle varie stagioni una cavitò posta sotto unLeggi di più
Maestà di Mascicone
Maestà del Mascicone Si tratta di un edicola molto antica e cara alla comunità degli spellani, oggi in mano ai privati e data in comodato d'uso al comune. Il dipinto interno rappresenta la Madonna che tiene amorevolmente in braccio il Bambino e il volto diLeggi di più
Fonte dello Scoglio del Diavolo
Fonte dello Scoglio del Diavolo E’ una storia che si tramanda da secoli e che evidenzia la forte territorialità delle comunità contadine sempre in lotta fra loro per conservare i propri i beni difendendoli da intrusi. In un anno particolarmente secco la vicina fonte MaltempoLeggi di più
Fonte Farnese
Fonte Farnese Una delle principali fonti degli spellani. Una piccola mostra delle acque con gli stemmi: al centro lo stemma papale Farnese e a sinistra e destra di due cardinali.Leggi di più
Chiesa di San Lorenzo
Chiesa di San Lorenzo Secondo alcune fonti la costruzione venne avviata nel 1127, quando gli abitanti di Spello vollero mettersi sotto la protezione di San Lorenzo martire. La storia di questa chiesa è tutta leggibile nella facciata: la loggetta murata sopra lo spigolo destro delLeggi di più
Palazzo Comunale di Spello
Palazzo Comunale di Spello L’edificio venne costruito nel 1270 da maestro Prode, sotto il governo podestarile di Giacomo del Mastro. Subì, successivamente, una complessa opera di trasformazione e di ampliamento sia dell’edificio che della piazza antistante. La fase più significativa della modifica del palazzo risaleLeggi di più
Museo Civico di Spello
Museo Civico di Spello La Pinacoteca civica di Spello è all’interno del Palazzo dei Canonici costruito nel 1542 per volere del Capitolo della Collegiata. Sulla facciata dell’edificio in fornice è un ingresso al museo. Dal 1994 il palazzo è sede della Pinacoteca Civica di Spello,Leggi di più
Chiesa di Sant'Andrea
Chiesa di Sant'Andrea La chiesa di Sant'Andrea fu edificata nella prima metà dell’XI secolo dipendente dall’abbazia camaldolese di San Silvestro a Collepino. Nel 1253 fu concessa ai Frati Minori Francescani, che si occuparono del restauro della chiesa e dell’edificazione del convento accanto anche grazie alleLeggi di più
Chiesa di Santa Maria Maggiore
Chiesa di Santa Maria Maggiore Secondo la tradizione la chiesa di Santa Maria Maggiore fu costruita sul tempio pagano dedicato a Giunone e Vesta. Le prime tracce della chiesa risalgono al 1025 quando apparteneva all’abbazia camaldolese di S. Silvestro di Collepino. Nel 1187 l’imperatore EnricoLeggi di più
Torri di Properzio
Torri di Properzio Le due torri che affiancano Porta Venere sono legate, secondo un’antica tradizione, al nome del poeta latino. Secondo alcuni le due torri affiancate a Porta Venere sono di origine medievale, per altri coeve su modello della porta Palatina di Torino (28 a.C.).Leggi di più
Chiesa di San Martino
Chiesa di San Martino La chiesa fu fondata, a cavallo dei secoli XI e XII,  in onore del vescovo di Tours (330-397), benché le prime notizie sicure risalgano soltanto al 1333-1334. La facciata, simile a quella della chiesa di San Claudio, terminava con un campanileLeggi di più
Chiesa di San Severino
Chiesa di San Severino Sorge nel punto più alto di Spello, al belvedere, con la magnifica vista sulla valle verso Assisi. Fu la prima Pieve di Spello alle dipendenze dell’Abbazia Camaldolese di S.Silvestro di Collepino (bolla di Alessandro III del 1178). Fu ristrutturata nel 1180Leggi di più
Chiesa e Monastero di Vallegloria
Chiesa e Monastero di Vallegloria La trecentesca chiesa di Santa Maria di Vallegloria con la semplice facciata suddivisa in due ordini in pietra del Subasio, cela un’aula liturgica rettangolare, riccamente decorata con preziosi affreschi cinque-seicenteschi di Marcantonio Grecchi e Ascensidonio Spacca, detto il Fantino. TraLeggi di più
Convento di San Girolamo
Convento di San Girolamo Edificato tra il 1472 e il 1474 dal comune di Spello a seguito della predicazione del frate osservante Cherubino da Spoleto e finanziato dal rettore pontificio Braccio Baglioni, ospitò una comunità di frati Minori Osservanti fino ai primi anni del Novecento.Leggi di più
Acquedotto Collepino-Spello
Acquedotto Collepino-Spello L’acquedotto di 5,61 km di lunghezza, captava le acque dalla sorgente di Fonte Canale o Molinaccio, sotto il castello di Collepino. L’opera idraulica fu costruita in età augustea per condurre l’acqua pota- bile all’interno delle mura urbiche della città romana di Spello. UnLeggi di più

Organizza la tua vacanza con i Sentieri

L’Umbria è una delle regioni più accoglienti e sicure d’Italia, la Fascia Olivata Assisi-Spoleto un luogo unico, riconosciuto patrimonio mondiale agricolo dalla FAO. Oltre 90 chilometri di sentieri lineari dove fare trekking, andare in bicicletta, gustarsi del buon cibo, ricercare tartufo pregiato, assaporare un indimenticabile olio extra vergine di oliva o semplicemente rilassarsi.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookies tecnici), per generare report di navigazione (cookies di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Policy policy

Cookie policy