su
Image Alt

Assisi

Assisi

Un comune di 30mila abitanti e una storia che affonda le proprie radici nel Neolitico. Assisi è una città conosciuta in tutto il mondo.

Fu romana, bizantina, longobarda, un comune indipendente.Tra il 1181 e il 1182, diede i natali a Francesco – figlio di Pietro di Bernardone e Madonna Pica – il futuro santo che, con la sua opera, segnerà la storia del luogo e dell’umanità.

Saccheggiata dal Piccinino nel 1442, divisa in fazioni nobiliari tra “la parte de sopra” e la “parte de sotto” nel VI secolo passò sotto lo Stato Pontificio.

Oggi la città non è solo un centro della cristianità, ma rappresenta un importante crocevia per l’ecumenismo religioso. La Basilica di San Francesco è diventata sede papale.

Nel Bosco di San Francesco è l’ultima tappa del percorso dei Sentieri nella Fascia Olivata

Assisi

Chiesa Nuova di Assisi
Chiesa Nuova di Assisi Eretta nel 1615 sui resti di un edificio ritenuto la casa paterna di San Francesco per volontà del re di Spagna Filippo III. Il disegno dell'edificio segue i canoni dell’architettura barocca. La facciata, costruita in mattoni, è divisa da quattro leseneLeggi di più
Palazzo Giacobetti-Vallemani
Palazzo Vallemani Giacobetti Il progetto della prima costruzione del palazzo fu commissionato dalla famiglia Vigilanti nella prima metà del seicento al pittore architetto Giacomo Giorgetti. Tra il 1648 e il 1655 il palazzo passò alla famiglia Giacobetti che lo trasforma con grande magnificenza. Nel 1716,Leggi di più
Terzo Paradiso del Pistoletto
Terzo Paradiso del Pistoletto Un oliveto unico al mondo con area di 90 x 35 metri. Un disegno a tre cerchi che ricorda il simbolo dell’infinito è costituito da un doppio filare di olivi 160 con al centro un’asta di acciaio a significare l’unione traLeggi di più
Chiesa di Santa Croce
Chiesa di Santa Croce Edificata intorno al XIII secolo in stile gotico-romanico ove sorgeva un monastero. Interno a navata unica con archi diaframma. La chiesa fu modificata nel XVII secolo a seguito del crollo del muro absidale. Vi è un affresco del 1643 attribuito alLeggi di più
Il ponte dei Galli
Il Ponte dei Galli Documentato nel 1160 e nel 1193 in un atto di vendita al monastero di san Benedetto di un mulino iuxta pontem Gallis. L’attuale ponte è il risultato della ristrutturazione risalente al 1356-1357 univa Assisi, attraverso porta San Giacomo, con la valLeggi di più
Il Bosco di San Francesco
Il Bosco di San Francesco Sono circa 60 ettari ove il Fai ha realizzato una grande opera di restauro paesaggistico che ha interessato il restauro della viabilità antica, dei ponti medievali sul Tescio, il risanamento della vegetazione boschiva dei campi e del complesso benedettino femminileLeggi di più
Basilica Papale di San Francesco e Sacro Convento
Basilica Papale di San Francesco e Sacro Convento La prima pietra della Basilica fu posta il 17 luglio 1228 sotto papa Gregorio IX, il giorno dopo che Francesco fu proclamato Santo a soli due anni dalla sua morte. I lavori iniziarono sotto la direzione diLeggi di più
Sala del Pellegrino
Sala del Pellegrino La Sala del Pellegrino è un lungo edificio con una modesta facciata costruito nel 1774 ad uso di ospizio, trasformato nel 1918 in sala per concerti; da poco tempo luogo per conferenze. Sulla facciata sono affisse delle lastre di bronzo che ricordanoLeggi di più
Loggia dei Maestri Comacini
Loggia dei Maestri Comacini Era ritenuta essere la casa di quei mastri muratori-scalpellini che per circa cinque secoli dopo l’anno Mille si stabilirono in varie zone dell’Umbria per esercitare l’arte muraria provenienti dall’Italia settentrionale e dall’attuale Svizzera (Lugano). Sulla facciata, tipico esempio di casalino medievale,Leggi di più
Oratorio dei pellegrini
Oratorio dei pellegrini L’Oratorio dei Pellegrini fu costruito nel 1457 adiacente un ospedale. Ulteriore luogo di sosta e di preghiera dei pellegrini lungo la via che congiungeva le due grandi basiliche francescane di Assisi, San Francesco e Santa Chiara, a testimonianza del progressivo aumento nelLeggi di più
Monte Frumentario
Monte Frumentario E’ l'antico ospedale di Assisi. Forse il più antico in Italia. Il Palazzo del Monte Frumentario fu costruito nel 1267 all’esterno della prima cerchia romana, sul lato a valle della strada che tuttora conduce alla Basilica di San Francesco. E' caratterizzato da unLeggi di più
Fonte Oliviera
Fonte Oliviera La Fonte Oliviera da alcuni è attribuita a Galeazzo Alessi. Fu fatta costruire da Olivero Lodovici nel 1570. "Pena uno scudo e perdita dei panni per chi lava in questa fonte": il monito è inciso sulla targa incastonata nel muro di fondo dellaLeggi di più
Arco del Seminario o Portella di Panzo
Arco del Seminario o Portella di Panzo Così veniva chiamata, in epoca medievale, la porta che era stata aperta sulle mura della città romana. Da qui, prima della costruzione della Basilica di san Francesco, si usciva dalla città in aperta campagna lungo la strada cheLeggi di più
Chiesa di Santa Maria Maggiore sopra Minerva
Chiesa di Santa Maria Maggiore sopra Minerva Nel Medioevo i monaci benedettini trasformarono il Tempio di Minerva in chiesa cristiana intitolandola a San Donato. Nel 1212 la cedettero al Comune di Assisi che la adibì a sede comunale, poi come abitazione del capitano del PopoloLeggi di più
Tempio di Minerva
Tempio di Minerva Fu fatto costruire dai fratelli Gneo Cesio Tirone e Tito Cesio Prisco negli anni immediatamente successivi alla guerra con Perugia 40 a.C. combattuta tra Lucio Antonio e Ottaviano che diventerà imperatore con il nome di Augusto I. In età medievale fu trasformatoLeggi di più
Torre del Popolo
Torre del Popolo A ridosso del Tempio di Minerva sorge l’altissima Torre del Popolo (47 m.). Fu costruita per la magistratura del Capitano del Popolo, della quale si ha notizia ad Assisi l’anno 1267. L’edificio era in parte ultimato nel 1274, data un tempo leggibileLeggi di più
Palazzo del Comune di Assisi
Palazzo del Comune Il palazzo era più alto di ora, nei restauri del 1926  fu abbassato di un piano, e furono aperte le finestre. Il palazzo risale al 1338 quando il comune acquistò da Bono di Lello alcune case con cortile e casalino, confinanti conLeggi di più
Palazzo del Capitano del Popolo
Palazzo del Capitano del Popolo L’edificio che fa angolo sul lato a monte della piazza è il Palazzo del Capitano del Popolo. Nel 1275 il Comune acquistò alcune case accanto alla Torre del Popolo per costruire una nuova sede per la magistratura del Capitano. NelLeggi di più
Fontana di piazza
Fontana di piazza Fontana con i tre leoni, che rimandano ai tre rioni della città, da qui si comprende l’asimmetria, che compare regolare nella forma della vasca di nove lati (multiplo del tre). Al centro il catino sorretto da una pila in alto una pigna,Leggi di più
Cattedrale di San Rufino
Cattedrale di San Rufino La cattedrale di San Rufino è il principale luogo di culto cattolico della città di Assisi. Nell’VIII secolo i resti del santo patrono furono trasferiti dalla necropoli esterna alla città nella piccola chiesa detta “parva basilica”, entro le mura di AssisiLeggi di più
Anfiteatro
Anfiteatro Costruito nel quartiere di Porta Perlici, fuori dalla cinta muraria dell’Assisi romana, dell’antica struttura non rimane molto: un arco in cunei di travertino. Datato alla prima metà del I secolo d.C., si sviluppava in due ordini di gradinate in opera cementizia, ancora parzialmente conservateLeggi di più
Rocca Minore o Ricchicciola
Rocca Minore o Ricchicciola Sorge sull’altura a destra della Rocca Maggiore alla quale, un tempo, era collegata da mura percorribili. Il Cassero di Sant’Antonio, detta comunemente la Rocchicciola, è una fortezza fatta costruire nel 1367 dal cardinale Egidio Albornoz a presidio e difesa della città.Leggi di più
Eremo delle Carceri
Eremo delle Carceri Nel 1215 i benedettini donarono questo luogo a San Francesco affinché si “carcerasse” (dal latino “Carceres”) nella preghiera in un luogo solitario, isolato e appartato. 800 anni dopo questo è ancora uno dei simboli del francescanesimo, sviluppatosi attorno alla grotta di San FrancescoLeggi di più
Chiesa di Sant'Angelo in Panzo
Chiesa di Sant'Angelo in Panzo Fu costruito attorno al X secolo sulle rovine di un insediamento romano e nella sua lunga esistenza, che è parte del patrimonio storico e religioso di Assisi, è stato convento, eremo abbandonato, dimora patrizia, casa rurale e le sue sorgentiLeggi di più

Organizza la tua vacanza con i Sentieri

L’Umbria è una delle regioni più accoglienti e sicure d’Italia, la Fascia Olivata Assisi-Spoleto un luogo unico, riconosciuto patrimonio mondiale agricolo dalla FAO. Oltre 90 chilometri di sentieri lineari dove fare trekking, andare in bicicletta, gustarsi del buon cibo, ricercare tartufo pregiato, assaporare un indimenticabile olio extra vergine di oliva o semplicemente rilassarsi.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookies tecnici), per generare report di navigazione (cookies di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Policy policy

Cookie policy