su

P

Pochi giorni di vacanza a disposizione? Un weekend last minute con un itinerario da inventare? Nessun problema, ecco le cinque cose da vedere in Umbria. Suggerimenti per chi viene da fuori regione ma anche per tutti quegli umbri che magari hanno girato il mondo ma si sono persi alcuni dei luoghi più suggestivi della propria terra.

Ovviamente non vogliamo fare una classifica, né fornire un elenco esaustivo, questi sono solo le cinque cose da vedere assolutamente in Umbria secondo la redazione de I Sentieri nella Fascia Olivata. 

Basilica Superiore di San Francesco d’Assisi

Da dove cominciare? Ma sicuramente da Assisi e, in particolare, dalla Basilica Superiore di San Francesco d’Assisi, luogo dove religione, spiritualità e bellezza architettonica si fondono in un unicum incredibilmente incastonato alle pendici del Monte Subasio. Questa per noi è sicuramente la prima delle cinque cose da vedere in Umbria. Non a caso ogni anno sono centinaia di migliaia le persone che decidono di arrivare nella Città Serafica e rimanere a bocca aperta davanti alla bellezza della Basilica che domina tutta la vallata. 

Il Lago Trasimeno visto dall'alto

Cinque cose da vedere in Umbria: Orvieto

Orvieto e la sua rupe

Cose da vedere in Umbria: la rupe di Orvieto

Seconda tappa, la Rupe di Orvieto. Una città dal fascino incredibile, Orvieto sorge su una rupe di tufo che domina la valle del fiume Paglia. La Rupe è uno scrigno ricco di tantissimi luoghi da visitare al suo interno, a cominciare dal Duomo, ovvero la basilica cattedrale di Santa Maria Assunta dove gotico, romanico e gotico italiano si fondono in un esempio di architettura eccezionale. Da segnalare poi il Pozzo di San Patrizio, altro motivo per cui Orvieto è una delle cinque cose da vedere in Umbria. 

Altro luogo imperdibile: il Lago Trasimeno

Che voi scegliate la vista da Castiglione del Lago, da Passignano o Tuoro, il Trasimeno resta uno spettacolo di bellezza unico che sa regalare scorci mozzafiato. Ma a farlo diventare una delle cinque cose da vedere in Umbria ci pensano le sue due isole, la Polvese e la Maggiore, luoghi incantati e meravigliosi dove si può arrivare grazie alle imbarcazioni di linea o con i servizi privati che garantiscono un collegamento continuo.

Da segnalare le tante attività concertistiche e artistiche che si svolgono su entrambe le isole. Su tutti ricordiamo Moon in June, rassegna musicale che si svolge all’Isola Maggiore e che ospita grandissimi artisti italiani e internazionali che si esibiscono solitamente al tramonto con le acque del lago sullo sfondo. 

Tra le cose da vedere in Umbria anche Campello

Il fascino di Campello Alto

Spoleto, Piazza Duomo

La piazza del Duomo di Spoleto

Campello sul Clitunno

Ci spostiamo a sud e arriviamo a Campello sul Clitunno. Qui è impossibile non fare tappa alle Fonti. Parliamo di quello specchio d’acqua creato dalla sorgente del fiume Clitunno e che, grazie alle sue acque limpidissime, disegna un lago dai riflessi smeraldo che assume colori e suggestioni diverse ad ogni stagione dell’anno.

Uno splendido giardino d’acqua che è stato ispirazione per liriche di tanti poeti: Properzio, Plinio, Virgilio, Byron e Carducci. Colori intensi e cangianti, le Fonti del Clitunno sono ricche di specie vegetali che creano un aspetto lussureggiante dove salici piangenti e pioppi circondano le rive e forniscono un atmosfera magica.

Avrete ben capito perché, secondo noi, le Fonti sono una delle cinque cose da vedere in Umbria. 

Spoleto, la ducale

Scendiamo ancora un poco più a sud e dopo qualche chilometro arriviamo in una delle città più belle della nostra regione: Spoleto. È difficile prendere singolarmente qualche luogo della città ducale, Spoleto è un contenitore incredibile di bellezze architettoniche, paesaggistiche e culturali che non ha eguali in Italia. Sicuramente noi segnaliamo tra luoghi imperdibili.

La Rocca Albornoz che domina la città in maniera elegante e austera. E poi il Ponte delle Torri, opera incredibile che collega la città con il cosiddetto “giro dei condotti”, percorso naturalistico per gli amanti del trekking e delle escursioni in mountain bike. Chiudiamo con la Piazza del Duomo, scorcio di rara bellezza che ospita tanti degli appuntamenti culturali e musicali del Festival Dei Due Mondi e in particolare il concerto conclusivo della manifestazione.

Tre buoni motivi per inserire Spoleto tra le cinque cose da vedere in Umbria. Nel modo più assoluto. 

Cose da vedere in Umbria? Scoprilo con noi

Da Assisi a Spoleto, i Sentieri ti accompagnano in una vacanza straordinaria

Assisi, Hotel il Duomo

Due notti. Da venerdì a domenica

Un weekend in Umbria? I Sentieri nella Fascia Olivata per il mese di luglio 2021 ti propongono uno speciale pacchetto per un weekend presso l’Hotel il Duomo, struttura a 3 stelle nel centro di Assisi. Ti potrai muovere in assoluta libertà.

Campello, Albergo Fontanelle

Da venerdì a domenica

Speciale pacchetto per il tuo weekend in Umbria presso l’Albergo Fontanelle di Campello sul Clitunno. L’albergo è a pochi metri dalle Fonti del Clitunno e dal Tempietto Romano, patrimonio mondiale Unesco.

Spoleto, Hotel dei Duchi

Due notti. Da venerdì a domenica

Spoleto è una città antichissima. Situata all’estremità meridionale della Valle Umbra, la città si è sviluppata sul colle Sant’Elia. E’ una delle mete turistiche più belle di tutta l’Umbria. Ospita il Festival dei Due Mondi.

0

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookies tecnici), per generare report di navigazione (cookies di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Policy policy

Cookie policy